Integrazione salariale

Modificata il mercoledì, 22 febbraio 2012 09:34 da Wikilabour — Categorizzata come: Ammortizzatori sociali (cassa integrazione e altro), Retribuzione

Immagine






Indice dei Contenuti [Nascondi/Mostra]




Definizione

Per trattamento di integrazione salariale si intende l'importo corrisposto dall'Ente previdenziale (o dall'Ente bilaterale) in caso di contrazione dell'attività lavorativa a seguito di crisi aziendale (CIG, CIGS, etc.).

Circa la misura dell’integrazione salariale, la legge dispone che il lavoratore ha diritto a percepire “l’80% della retribuzione globale che sarebbe spettata per le ore di lavoro non prestate, comprese fra le 0 e il limite dell’orario contrattuale , comunque non oltre le 40 ore settimanali”.