Protocollo nazionale 6 aprile 2921 tra Ministero del Lavoro, il Ministero della Salute, Parti sociali

6 Aprile 2021

Realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-CoV-2/ Covid-19 nei luoghi di lavoro.

Tipo di Atto: Accordi sindacali

In data 6 aprile 2021 tra il Ministero del Lavoro, il Ministero della Salute e le Parti sociali, è stato sottoscritto un Protocollo per l’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti Covid-19. Il Protocollo è volto a realizzare l’impegno delle aziende e dei datori di lavoro alla vaccinazione diretta dei lavoratori. I datori di lavoro, anche per il tramite delle rispettive Organizzazioni di categoria, potranno manifestare la propria disponibilità ad attuare dei piani aziendali per la predisposizione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro, destinati a lavoratori e lavoratrici che hanno manifestato il proprio consenso a ricevere la somministrazione del vaccino. In alternativa alla modalità di vaccinazione diretta, i datori di lavoro possono aderire all’iniziativa ricorrendo a strutture sanitarie private, in possesso dei requisiti per la vaccinazione, stipulando apposite convenzioni e con oneri a proprio carico, ad esclusione della fornitura dei vaccini che verrà assicurata dai Servizi Sanitari Regionali territorialmente competenti.